fbpx

Catania, il punto della situazione sui lavori per il nuovo piazzale Sanzio

Catania, il punto della situazione sui lavori per il nuovo piazzale Sanzio

Catania, il punto della situazione sui lavori per il nuovo piazzale Sanzio

“Entro tre mesi si chiuderanno tutti i lavori edili. Verranno completati il parcheggio, il parco e laddove si dovrà asfaltare si asfalterà. Nel frattempo sono state avviate le procedure per la gara di tutte le forniture e di tutti gli automatismi, perché le forniture sono legate agli arredi e alle attrezzature di carattere sportivo, che saranno ovviamente un po’ più soft”.

L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Catania, Sergio Parisi, intervenuto al Qds.it, fa il punto della situazione riguardo ai lavori per la realizzazione del nuovo Parco Sanzio, nell’omonimo piazzale. Un’opera per la quale i lavori iniziarono nel mese di maggio del 2022 e che comprende anche la realizzazione del parcheggio scambiatore, con 315 stalli per le auto e 12 per gli autobus, e un nuovo piano viario per la zona.

“Ci sarà anche un’area per la sgambatura dei cani”

Lo scorso anno vennero denunciati da Adiconsum i tempi di esecuzione piuttosto lenti, ma i residenti della zona hanno potuto notare come invece si sia marciato per dare un nuovo volto all’area compresa tra viale Raffaello Sanzio, via Imperia, via La Spezia, via Vincenzo Giuffrida e via Oliveto Scammacca. Le novità non finiscono qui, perché “ci saranno – conclude Parisi – anche un’area per la sgambatura dei cani e delle fontanelle. Saranno installati i box per gli uffici in cui ci sarà il front office dello stesso parcheggio. Questo si farà con delle gare a parte legate alle forniture, ma entro tre mesi ci sarà la chiusura dei lavori edili. Le gare a parte per le forniture e per gli automatismi completeranno tutto il progetto assieme agli arredi stessi, come le panchine. Per gli stalli degli autobus vedrà tutto l’Amts”.

Il punto della situazione

In questi giorni siamo andati a fare un sopralluogo nella zona e abbiamo potuto notare come il nuovo volto dell’area stia prendendo sempre più forma, con i lavori quasi del tutto finiti per i nuovi marciapiedi nei tratti adiacenti a viale Raffaello Sanzio e via Vincenzo Giuffrida. Proprio in quest’ultimo punto il chiosco delle crispelle, che prima si affacciava su via Vincenzo Giuffrida, è stato spostato su via La Spezia. Gli stalli per il parcheggio delle auto sono ormai al completo, mentre l’unico punto in cui ancora si è un po’ più indietro è la parte che si affaccia su via Oliveto Scammacca.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi