fbpx

Addio al bonus acqua potabile: nessuna proroga per il 2024

Addio al bonus acqua potabile: nessuna proroga per il 2024

Addio al bonus acqua potabile: nessuna proroga per il 2024

A partire dal 2024, il bonus acqua potabile non sarà rinnovato, per cui non sarà più possibile richiederlo. Nella nuova Legge di Bilancio, infatti, e in tutti gli altri provvedimenti, non vi è alcun riferimento al rinnovo dell’agevolazione. Dopo tre anni, bisognerà dire addio al bonus entro il 28 febbraio, giorno di scadenza per la presentazione delle domande.

Bonus acqua potabile: cos’è?

Il bonus acqua potabile è un’agevolazione introdotta nel biennio 2021-2022, che consiste in un credito d’imposta del 50% delle spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di sistemi di:

filtraggio;

mineralizzazione;

raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare;

finalizzati al miglioramento qualitativo delle acque per il consumo umano erogate da acquedotti.

È finalizzato alla razionalizzazione dell’uso dell’acqua, oltre alla limitazione del consumo di contenitori di plastica.

Come spiegato sul sito dell‘Agenzia delle Entrate, l’importo massimo delle spese su cui calcolare l’agevolazione è fissato a 1.000 euro per ciascun immobile, per le persone fisiche, e a 5.000 euro per ogni immobile adibito all’attività commerciale o istituzionale, per gli esercenti attività d’impresa, arti e professioni e gli enti non commerciali.

Come abbiamo potuto constatare negli anni precedenti, l’agevolazione non è mai stata riconosciuta in misura piena. Ad esempio, per le spese del 2021 è stato possibile garantire solo il 30,7% del bonus acqua potabile richiesto, mentre per quelle sostenute nel 2022 il 17,9%.

La Manovra del 2022 aveva previsto una dotazione di 1,5 milioni di euro, quindi probabilmente i risultati di quest’anno saranno simili a quelli degli anni precedenti.

Presentazione della domanda e scadenze

La Legge di Bilancio 2022 aveva prorogato al 2023 questa agevolazione, ma dall’anno prossimo non sarà più possibile usufruirne. La data ultima per richiedere il bonus acqua potabile è fissata al 28 febbraio, mentre quella che riguarda l’acquisto di impianti per il miglioramento della qualità dell’acqua è fissata al 31 dicembre 2023.

redazione

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi