fbpx

Assegno di inclusione, pagamenti di aprile 2024

Assegno di inclusione, pagamenti di aprile 2024

Assegno di inclusione, pagamenti di aprile 2024

L'assegno di inclusione, la misura di sostegno alle famiglie con Isee basso che ha sostituito il reddito di cittadinanza, verrà erogato anche ad aprile 2024.

Ecco tutte le informazioni utili sul pagamento.

Assegno di inclusione aprile 2024, la data del pagamento

Nelle scorse settimane, l'Inps ha reso noto il calendario dei pagamenti della nuova misura di sostegno al reddito, introdotta a inizio anno, e ad aprile 2024 i versamenti verranno effettuati venerdì 26 aprile. Questo calendario dei pagamenti per l’assegno unico vale esclusivamente per i rinnovi. Per chi ha sottoscritto il Patto di attivazione digitale a marzo 2024, l’assegno di inclusione verrà pagato entro il 15 aprile.

Cos'è l'assegno di inclusione

Si tratta di una misura di sostegno al reddito che sostituisce il reddito di cittadinanza e destinata a nuclei familiari che soddisfino i seguenti requisiti:

  • ISEE non superiore a 9.360 euro;
  • con nucleo familiare con almeno un minore, una persona con disabilità, un over 60 o “in condizioni di svantaggio e inserito in programma di cura e assistenza dei servizi sociosanitari territoriali certificato dalla pubblica amministrazione”.

Si può utilizzare l'assegno di inclusione per l'acquisto di beni e servizi essenziali, compreso - e questa è una delle novità più recenti - le rate del mutuo.

Sospensione ad aprile/maggio? La spiegazione

Dalle mensilità di aprile e maggio rischiano di vedere sospeso l'assegno di inclusione coloro che - trascorsi i 120 giorni previsti dopo aver stipulato il Patto di attivazione digitale - non si siano presentati all'incontro al primo appuntamento con i servizi sociali. Inoltre, si prevede la sospensione del beneficio anche per coloro che non hanno presentato l'Isee rinnovato prima del 29 febbraio. I pagamenti riprenderanno - arretrati inclusi - non appena si terrà l'incontro con i servizi sociali nel primo caso e sarà regolarizzata la posizione con l'Isee nel secondo. Maggiori informazioni nell'articolo in basso.

Come controllare il saldo e i pagamenti

Sul sito Inps - sezione Sostegni, Sussidi e Indennità – Assegno di Inclusione (ADI), l'utente può controllare:

  • Stato della domanda;
  • Eventuale causale in caso di domanda respinta.

Per la verifica dei pagamenti e del saldo disponibile nella carta dell'assegno di inclusione, gli utenti hanno a disposizione diverse opzioni (compreso un numero verde). Si possono verificare saldo e lista movimenti:

  • Negli ATM Postamat;
  • tramite il servizio di lettura telefonica disponibile al numero verde 800.666.888 (gratuito da telefono fisso dall’Italia) e il numero +39.06.4526.6888 da telefono cellulare e dall’estero (il costo dipende dal piano tariffario dell’operatore);
  • tramite sportello in Ufficio Postale.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi