fbpx

Dalla Regione siciliana 4 milioni alle imprese per partecipare alle fiere

Dalla Regione siciliana 4 milioni alle imprese per partecipare alle fiere

Dalla Regione siciliana 4 milioni alle imprese per partecipare alle fiere

A partire dalla fine di febbraio fino al 28 marzo, in periodi definiti per ciascun evento, le micro, piccole e medie imprese siciliane potranno manifestare la propria volontà di partecipare alle fiere internazionali programmate tra marzo e maggio, con il contributo finanziario del dipartimento regionale delle attività produttive.

In totale saranno messi a disposizione delle aziende quattro milioni di euro. Sono sei le manifestazioni programmate, e spaziano in diversi ambiti. La prima è Si Sposa Italia, che si terrà a Milano dal 5 all’8 aprile, dedicata al settore moda sposa. Il portale www.export.regione.sicilia.it sul quale poter presentare la propria istanza, sarà aperto dal 26 febbraio al 4 marzo. A seguire ci sarà, “The real Italian wine and food”, che si terrà a Londra il 30 aprile, e andrà ad interessare il settore agroalimentare.

Il portale informatico per la presentazione delle istanze anche per questa fiera sarà aperto dal 26 febbraio al 4 marzo. Sempre a Londra, dal 7 al 9 maggio, si terrà Uk Construction, dedicata al settore dell’edilizia.

In questo caso, il portale sarà aperto dal 5 al 12 marzo. Nello stesso periodo sarà possibile manifestare il proprio interesse alla partecipazione a Cibus, a Parma dal 7 al 10 maggio, fiera dedicata al settore agroalimentare.

Sempre per cibo e agricoltura ci si incontrerà a Montreal per il Sial Canada, dal 15 al 17 maggio. L’apertura del portale informatico della Regione dedicato all’export in questo caso sarà dal 13 al 20 marzo.

Stesso periodo per Thaifex Anuga Asia 2024, a Bangkok, ancora settore agroalimentare, che aprirà i battenti dal 28 al primo giugno dell’anno in corso. Il bando ha lo scopo di potenziare la competitività delle aziende siciliane, in particolare micro, piccole e medie imprese, valorizzandone la presenza nei mercati internazionali.

Prevista la partecipazione di circa 300 aziende siciliane

Gli eventi sono stati selezionati in base ai requisiti ed ai criteri di valutazione del Po Fesr Sicilia 2021/2027, in modo da poter avere accesso ai fondi europei. È prevista la partecipazione di circa 300 aziende siciliane. Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese, i consorzi e le società consortili costituite, i distretti produttivi e reti di imprese legalmente costituite e riconosciute.

Per ciascuna manifestazione fieristica il dipartimento delle Attività produttive coprirà le spese relative all’affitto dell’area espositiva, allestimento stand, servizi generali e iscrizione delle imprese selezionate nel catalogo della manifestazione.

Le imprese potranno aumentare, a proprie spese, lo spazio espositivo standard garantito dalla Regione. Non si parteciperà alla manifestazione nel caso in cui i soggetti destinatari ammessi alla partecipazione siano inferiori a 10.

Il numero massimo di aziende che potranno partecipare ad ogni evento verrà stabilito dall’amministrazione in funzione delle risorse disponibili, degli spazi fieristici opzionati e del numero delle istanze ammissibili. Durante la manifestazione, pena l’esclusione per due anni dalle successive manifestazioni, il destinatario avrà l’obbligo di assicurare la presenza del titolare o di un suo delegato presso lo stand assegnato, per l’intera durata dell’evento, in grado di condurre trattative commerciali possibilmente in lingua inglese.

L’azienda dovrà esporre prodotti esclusivamente di propria produzione dell'impresa, e rispettare l’assegnazione insindacabile dello spazio espositivo attribuito dall’amministrazione, assicurando una collaborazione fattiva per la buona riuscita dell’iniziativa.

In questa ottica, si atterrà scrupolosamente ai regolamenti dell’Ente organizzatore della manifestazione, astenendosi da qualsiasi comportamento che possa ledere l’immagine dell’amministrazione. In seguito, l’azienda invierà scheda di follow-up, entro dieci giorni dalla fine della manifestazione, e la scheda di follow up contratti entro due mesi dalla fine dell’evento.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi