fbpx

Coronavirus, Musumeci-Orlando, indispensabile collaborare

Coronavirus, Musumeci-Orlando, indispensabile collaborare

Coronavirus, Musumeci-Orlando, indispensabile collaborare

"In tempo di pandemia, la collaborazione tra le istituzioni e il costante monitoraggio del territorio diventano essenziali anche per evitare ingiustificate paure e intervenire con efficacia e tempestività nelle criticità". Lo hanno ribadito ieri il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, presidente di AnciSicilia, nel corso di un confronto fra i due per fare il punto sulla situazione sanitaria, essenzialmente nella realtà metropolitana di Palermo. Particolare attenzione è stata rivolta al sistema dei Pronto soccorso, al ruolo della medicina territoriale e dei laboratori privati, ai malati no-Covid e alle possibili riconversioni ospedaliere. Musumeci e Orlando hanno sottolineato anche la positiva esperienza dello screening, da proseguire nelle scuole, e alla modalità drive-in, avviata nel capoluogo regionale e allargata gradualmente al resto dei centri isolani. Intanto, da ieri, a fianco dell'usuale bollettino emesso dal Ministero su dati della Regione siciliana, l'Ufficio statistica del Comune di Palermo, su dati della Protezione civile nazionale ha elaborato un report sulla situazione in Sicilia al 15 novembre, da cui emerge: 1) Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi sono 10261, valore più elevato dall'inizio dei controlli (il 21,9% in più rispetto alla settimana precedente). I tamponi positivi sono pari al 16,16% dei tamponi totali effettuati nella settimana (la settimana precedente erano il 14,08%). 2) il numero degli attuali positivi è pari a 28807, 7340 in più rispetto alla settimana precedente (+19,5%). 3) con riferimento a tutti i tamponi effettuati dall'inizio dei controlli, la percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi effettuati è pari al 5,1% (la settimana precedente 4,2%). 4) I ricoverati sono 1693, di cui 217 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 266 unità (+40 i ricoverati in terapia intensiva). 5) il numero dei guariti (11829) è cresciuto di 2701 unità rispetto alla settimana precedente, il numero più elevato registrato in una settimana dall'inizio della pandemia. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari al 28,5% (domenica scorsa era pari al 29,2%). 6) il numero dei deceduti, pari a 896, è aumentato di 220 unità rispetto alla settimana precedente (il numero di decessi settimanali più elevato dall'inizio della pandemia). Il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,2% (come domenica scorsa). 7) I ricoverati rappresentano il 5,9% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,8%). La settimana scorsa erano il 6,6% (in terapia intensiva lo 0,8%). I dati completi sono disponibili all'indirizzo http://tiny.cc/Covid_Sicilia_201115

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi