fbpx

Edison completa 8 impianti fotovoltaici per 80 MW in Piemonte e Sicilia

Edison completa 8 impianti fotovoltaici per 80 MW in Piemonte e Sicilia

Edison completa 8 impianti fotovoltaici per 80 MW in Piemonte e Sicilia

Edison annuncia di aver completato a dicembre 2023, tramite la controllata Edison Rinnovabili, la costruzione di 8 nuovi impianti fotovoltaici per complessivi 80 MW in Piemonte e in Sicilia. Grazie all’entrata in esercizio di questi impianti, Edison Rinnovabili – operatore integrato dallo sviluppo alla realizzazione, gestione e manutenzione – raddoppia la sua capacità installata da fotovoltaico, portandola a 160 MW, in linea con l’impegno di crescita organica di Edison, che prevede di investire 5 miliardi di euro tra il 2023 e il 2030, per accrescere la capacità da fonti rinnovabili dagli attuali 2 GW a 5 GW e così contribuire agli obiettivi di decarbonizzazione del Paese.
Nello specifico, Edison ha costruito 6 nuovi impianti fotovoltaici in provincia di Torino e di Alessandria per complessivi 34 MW e 2 nuovi impianti in provincia di Enna per 46 MW. Inoltre, nel primo trimestre del 2024 il Gruppo aprirà cantieri per nuove realizzazioni rinnovabili, sia di eolico che di fotovoltaico, per 210 MW già autorizzati su tutto il territorio nazionale.“Chiudiamo un altro anno di crescita nello sviluppo di nuova energia rinnovabile a disposizione per la rete elettrica nazionale e la decarbonizzazione del Paese – dice Marco Stangalino, Executive Vice Presidente Power Asset Edison -. Da quando abbiamo creato Edison Rinnovabili nel 2021, abbiamo raddoppiato la capacità totale installata nel fotovoltaico e consolidato la nostra posizione nel settore eolico, come secondo player nazionale, oltre ad essere il primo operatore ad aver portato a termine importati interventi di repowering triplicando l’energia green generata e riducendo al contempo il numero di aerogeneratori. Nel 2024 accelereremo ulteriormente nella messa a terra di nuovi megawatt rinnovabili per raggiungere il 40% di produzione green al 2030”.
Nel corso del 2023, Edison, che celebra i 140 anni dall’avvio delle proprie attività, che hanno accompagnato lo sviluppo industriale e sociale italiano, ha presentato il piano strategico al 2030, che prevede investimenti per 10 miliardi di euro tra il 2023 e il 2030, di cui l’85% in linea con i Sustainable Development Goals (SDG’s) dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. Dei 10 miliardi di investimenti previsti, circa la metà puntano sullo sviluppo di fonti rinnovabili, circa 1 miliardo sui sistemi di flessibilità e circa 2,5 miliardi sui servizi energetici per la decarbonizzazione dei consumi, la rimanente quota, pari a 1-2 miliardi di euro, sarà destinata alle attività del gas e alla crescita del portafoglio clienti.
A fine piano, il portafoglio di attività vedrà la generazione elettrica rinnovabile rappresentare oltre il 45% della redditività del gruppo, i servizi ai clienti industriali, domestici e alla pubblica amministrazione contribuiranno per circa un quarto, il gas e la produzione termoelettrica ne rappresenterà il 30%.
(ITALPRESS)

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi