fbpx

Bonus Internet da 100 euro, arriva il voucher per la rete super veloce: informazioni e requisiti

Bonus Internet da 100 euro, arriva il voucher per la rete super veloce: informazioni e requisiti

Bonus Internet da 100 euro, arriva il voucher per la rete super veloce: informazioni e requisiti

Le famiglie italiane potrebbero presto usufruire di un Bonus Internet da 100 euro per la diffusione della rete super veloce. Si tratta del nuovo contributo che il Governo Meloni potrebbe mettere in campo per sostenere il miglioramento delle connessioni Internet nel nostro Paese, con l’intento di ridurre quella differenza di velocità con gli altri Paesi europei.

A dirla tutta, il Bonus Internet da 100 euro non rappresenta una novità assoluta, poiché in Italia si parla da tempo di un voucher di questo tipo da destinare alle famiglie.

Adesso, però, l’applicazione di questo contributo potrebbe finalmente diventare realtà con l’arrivo del nuovo anno. Proprio nei giorni scorsi l’esecutivo italiano ha ottenuto il via libera da parte della Commissione europea.

Bonus Internet 100 euro, cos’è

Ma come funzionerà il nuovo bonus? Secondo le prime indiscrezioni diffuse sul sito di Infratel Italia, società in house del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, la somma da 100 euro dovrebbe essere elargita a tutte quelle famiglie che non dispongono di un servizio di connettività o che sono in possesso di un servizio con velocità di download inferiore a 30 Mbit/s.

Il Bonus Internet da 100 euro potrà essere richiesto da chi ha intenzione di attivare una connessione internet da almeno 300 Mbit/s in download. Al momento, non sembrerebbe esserci un limite per quanto riguarda l’ISEE.

Bonus Internet da 100 euro, come funziona

La somma verrà concessa sotto forma di sconto sul prezzo di attivazione della connessione internet e sull’importo dei canoni di erogazione – compresa la fornitura dei relativi apparati elettronici (CPE) – per un periodo fino a 24 mesi.

Il voucher sarà chiaramente portabile in qualsiasi momento e il valore dello stesso potrà essere trasferito in caso di cambio di abbonamento al fine di evitare qualsiasi forma di lock-in sui contratti. In merito alle nuove attivazioni, solo le famiglie che non hanno avuto una connessione negli ultimi 6 mesi potranno accedere al voucher.

Nelle prossime settimane verranno resi noti i dettagli per quanto riguarda tempi e modalità di presentazione delle domande. Per adesso, la società Infratel Italia informa che i cittadini interessati potranno inviare “commenti e osservazioni” sul quesito in consultazione (clicca qui per leggere il documento) entro l’11 gennaio 2024. Le risposte dovranno essere inviate all’indirizzo e-mail voucher@infratelitalia.it e avere ad oggetto: “Consultazione voucher famiglie fase 2”

redazione

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi