Chiuso da cinque anni il distaccamento della Polizia municipale al Cortile Regina (centro storico)

Chiuso da cinque anni il distaccamento della Polizia municipale al Cortile Regina (centro storico)

Chiuso da cinque anni il distaccamento della Polizia municipale al Cortile Regina (centro storico)

MAZARA DEL VALLO (TP) –“Polizia Municipale distaccamento centro storico” e “immobile confiscato alla mafia” qui le scritte ci sono, ma la ‘musica’ del disservizio non cambia. A differenza dell’altro distaccamento dei vigili urbani, quello in via delle Sette Chiese, che di targhette affisse all’esterno non ne ha proprio, ma almeno è aperto – ce ne siamo occupati in un altro articolo pubblicato dal QdS qualche giorno addietro – qui, invece, targhe ce ne sono in abbondanza: ben due, ovviamente in ceramica, ma è chiuso da cinque anni, sprangato, con le grate in ferro, quasi blindato. Non solo, ha pure ben tre telecamere ed un condizionatore alle pareti esterne, come si vede chiaramente dalla foto: altri soldi spesi inutilmente. Il posto di Polizia Municipale fantasma si trova tra i vicoli del centro storico, nei pressi del Cortile Pozzo regina. E la cosa più grave è data dal fatto che l’immobile, confiscato alla mafia e passato tra i beni del Comune, risulta così inutilizzato. Non è un bel segnale quello di non rimettere nel circolo virtuoso della pubblica fruizione un bene ‘figlio’ della criminalità organizzata. “L’arrivo del nuovo personale contrattista – comunicava una nota stampa del portavoce del sindaco Cristaldi, nel gennaio 2011 – destinato alla Polizia Municipale, consentirà di potenziare i servizi di prevenzione e di controllo del territorio e permetterà al Comando, che ha operato con gravissima carenza di organico, di attivare un nuovo distaccamento nel centro storico presso l’immobile, sito in Cortile Pozzo Regina, sequestrato alla mafia”. L’organico sarà anche aumentato ma il distaccamento non ne ha sicuramente giovato. Non sarebbe il caso di muoversi rapidamente e decidere cosa fare di quell’immobile?

Alessandro Accardo Palumbo
www.facebook.com/AlessandroAccardoPalumbo
Twitter: @AleAccardoP

alessandro accardo palumbo

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi