fbpx

Elezioni Europee, Ruggero Razza si candida con Fratelli d'Italia

Elezioni Europee, Ruggero Razza si candida con Fratelli d'Italia

Elezioni Europee, Ruggero Razza si candida con Fratelli d’Italia

La corse alle elezioni Europee 2024 ormai è entrata nel vivo. Si cercano accordi e candidature vincenti in vista di questa campagna elettorale. In particolare oggi è una giornata di notizie importanti.

Razza si candida con Fratelli d'Italia

"In questi giorni ho ricevuto tantissimi messaggi, da ogni parte dell’Isola. Sono commosso per l’affetto e l’amicizia dimostratemi: spero solo di meritarli". L’ex assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, ufficializza tramite i propri social la sua candidatura con Fratelli d’Italia alle Europee.

"Questa avventura che inizia è già entusiasmante, perché difendere gli interessi della Sicilia nel contesto europeo e contribuire a sensibilizzare l’UE alle indispensabili politiche verso il Sud del mondo, rendendo sempre più forte e attuale il Piano Mattei voluto dal presidente Meloni, è la risposta più seria alla marginalità economica, alla povertà diffusa e all’emigrazione. Partiamo oggi, 11 aprile, che è la giornata del mare. Noi siamo Isola e sappiamo bene cosa rappresenta il mare per ogni siciliano: è parte della nostra identità, del nostro passato e del nostro presente, quindi del nostro futuro - chiosa Razza -. Vele al vento!".

Salta "l'accordo" Cuffaro-Renzi

Non esiste il patto tra Totò Cuffaro e Matteo Renzi. Salta la presunta alleanza centrista tra la Dc e Italia Viva. “Come già detto e ribadito non ci sarà alcun accordo tra Italia Viva e Dc di Totò Cuffaro per le prossime europee. Italia Viva si presenterà insieme a Più Europa, Psi, Libdem nella lista Stati Uniti d'Europa. Rilanciare questa notizia tutti i giorni significa semplicemente rilanciare una fake news. Non c’è nessun incontro previsto tra Renzi e Cuffaro. Peraltro Renzi oggi non è a Roma. Stupisce come vi sia un costante rilancio di fake news già smentite” afferma il partito dell'ex premier.

La Dc esprime lo stesso concetto di Italia Viva. “È vero, non c'è alcun accordo con Iv per le Europee. Ma non è una notizia perché lo stop al confronto risale a una settimana fa, dopo l'incontro a Roma con Renzi. Non volevano il nostro simbolo, per noi richiesta inaccettabile”.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi