fbpx

Ospedali italiani sono troppo vecchi: in Sicilia 4 tra i 10 peggiori

Ospedali italiani sono troppo vecchi: in Sicilia 4 tra i 10 peggiori

Ospedali italiani sono troppo vecchi: in Sicilia 4 tra i 10 peggiori

Gli ospedali italiani sono vecchi e in Sicilia 4 fanno parte dei peggiori 10 del Paese. Sono tanti i nosocomi strutturalmente inadeguati. Nell'isola i presidi coinvolti nella graduatoria si trovano a Palermo, Catania e Messina. I dati sono frutto dell’inchiesta de "Il Secolo XIX" sullo stato di salute degli ospedali italiani nata dopo i fatti di Tivoli: sono decedute 3 persone e 200 pazienti sono stati trasferiti in altre strutture a causa di un vasto incendio. È emerso quindi che 6 nosocomi su 10 hanno più di 70 anni. Il 9% delle strutture risale all’epoca Napoleonica, il 15% alla Prima Guerra Mondiale e il 35% alla Seconda Guerra Mondiale.

La graduatoria non sorride all'isola

In una speciale classifica con i 10 ospedali con le apparecchiature obsolete sono 4 le strutture sicule. Si tratra del Civico di Cristina Benefratelli e dei Riuniti Villa Sofia-Cervello di Palermo, del Cannizzaro di Catania e del Papardo di Messina.

I 10 peggiori per apparecchiature obsolete

Policlinico San Matteo (Pavia) Civico di Cristina Benfratelli (Palermo) Brotzu (Cagliari) Aou (Sassari) Senese (Siena) Cannizzaro relativamente alla sola area d’emergenza (Catania) Papardo (Messina) Riuniti Villa Sofia-Cervello (Palermo) Mater Domini (Catanzaro) Aou (Cagliari).

 

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi