fbpx

Agrigento, l'erosione sta portando via la pista ciclabile di San Leone

Agrigento, l'erosione sta portando via la pista ciclabile di San Leone

Agrigento, l’erosione sta portando via la pista ciclabile di San Leone

Parte della pista ciclabile sul litorale di San Leone, frazione balneare di Agrigento, finisce in mare. La notizia è stata diffusa dall'associazione ambientalista Mareamico tramite una nota.

"Tanto tuonò finché piovve! Mareamico da quindici giorni chiede a tutti gli Enti interessati di intervenire per evitare che l'erosione costiera 'si mangi' la pista ciclabile di San Leone ed anche l'unica strada che porta al mare - scrive l'associazione sui propri canali social -. Ma l'immobilismo e lo scarso decisionismo hanno avuto la meglio, e questa mattina, nonostante inutili conferenze dei servizi e roboanti dichiarazioni: la pista ciclabile è caduta in mare… complimenti a tutti!".

"Massimo impegno in tempi brevissimi"

A esprimersi sul tema Giusi Savarino, deputato regionale di Fratelli d’Italia. "Voglio rassicurare il sindaco di Agrigento e la comunità agrigentina che ho chiesto all’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Aricò di intervenire urgentemente per il tramite del Dipartimento regionale tecnico e del Genio civile per la messa in sicurezza, non procrastinabile in considerazione degli ultimi eventi, del viale delle Dune, a San Leone. Mi è stato assicurato il massimo impegno in tempi brevissimi".

I disagi a Licata

"Ho richiesto lo stesso intervento, sollecitato dall’amministrazione comunale di Licata, per la messa in sicurezza della strada comunale Panoramica S. Antonino, vicino al parcheggio del Cimitero dei Cappuccini, per il pericolo di caduta massi sulla sede stradale - afferma Savarino -. Sono certa che avremo celermente risposte concrete".

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi