fbpx

Richiamato il Nutella gelato: allergeni non dichiarati

Richiamato il Nutella gelato: allergeni non dichiarati

Richiamato il Nutella gelato: allergeni non dichiarati

Dopo l'approdo nei congelatori dei supermercati di tutta Italia è andato a ruba, ma a pochi giorni dal suo debutto è arrivato il primo intoppo per il Nutella gelato. Un lotto del Nutella Ice Cream Pot, infatti, è ora oggetto di un richiamo dai negozi disposto in via precauzione dallo stesso produttore, la Ferrero, per un errore in etichetta. Come recita l’avviso di richiamo, pubblicato sul sito web del Ministero della salute dedicato agli Avvisi di sicurezza e ai Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori, il richiamo è stato disposto per l’assenza della lista degli allergeni in etichetta.

Il lotto di Nutella gelato richiamato

Il richiamo del Nutella Ice Cream Pot riguarda un determinato lotto di barattoli di gelato. Si tratta del numero L074E32B00 prevalentemente venduto e distribuito in Campania dove l'azienda ha lanciato anche una massiccia campagna pubblicitaria. Secondo quanto spiega l’avviso di richiamo del Nutella Ice Cream Pot, datato 13 giugno 2024, il ritiro dai negozi è stato disposto perché sui barattoli con il lotto sopra indicato la lista degli ingredienti non era in lingua italiana.

Il Nutella Ice Cream Pot oggetto del richiamo infatti è stato prodotto dal gruppo Ferrero Commerciale Italia srl nello stabilimento dell’azienda Ice Cream Factory Comaker che si trova ad Alzira, Valencia, in Spagna. Il prodotto interessato dal richiamo è venduto in barattoli da 230 grammi con il numero di lotto L074E32B00 e la data di scadenza fissata al 05 settembre 2025.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi