fbpx

Etna, soccorso escursionista infortunatosi per una caduta

Etna, soccorso escursionista infortunatosi per una caduta

Etna, soccorso escursionista infortunatosi per una caduta

Intervento di soccorso nel pomeriggio di domenica 21 gennaio, da parte dei tecnici della Stazione Etna Nord del CNSAS Sicilia, per il recupero di un escursionista infortunatosi a causa di una caduta, nella zona dello sbarco degli impianti della seggiovia di Piano Provenzana, sul versante nord dell'Etna al disopra dei 2000 metri.

La dinamica della caduta sull'Etna

La chiamata di soccorso al NUE 112 è giunta da un altro escursionista, accortosi a distanza dell'incidente. L'infortunato, di circa 35 anni originario di Barcellona Pozzo di Gotto, dopo aver risalito il crinale fino alla parte sommitale gli impianti della seggiovia è poi scivolato, forse a causa del terreno ghiacciato, procurandosi una sospetta frattura alla gamba.

L'uomo è stato poi trasportato in ospedale in ambulanza

Le squadre di intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano hanno raggiunto l'uomo, insieme al medico della Guardia medica di Piano Provenzana, e dopo averlo trattato e immobilizzato sul posto, hanno provveduto a trasportarlo a valle, fino al piazzale sottostante, dove era presente un'ambulanza del 118 per le necessarie procedure di ospedalizzazione.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi