fbpx

In Sicilia vento e pioggia, le previsioni per le prossime ore

In Sicilia vento e pioggia, le previsioni per le prossime ore

In Sicilia vento e pioggia, le previsioni per le prossime ore

La primavera è ufficialmente iniziata, ma piogge e venti non si arrestano.

Le situazioni più gravi si registrano a Palermo, dove sarebbe perfino crollato un muro, e a Trapani, dove l'aeroporto ha annunciato possibili disagi per i passeggeri a causa della tromba d'aria che si è abbattuta nell'area dove si trova lo scalo di Birgi.

Maltempo in Sicilia, 26 marzo 2024: la situazione a Palermo

Nelle scorse ore i vigili del fuoco di Palermo hanno eseguito oltre 30 interventi nel capoluogo regionale, principalmente a causa del maltempo. Le forti raffiche di vento che hanno flagellato il capoluogo siciliano, infatti, hanno causato danni in diverse zone del Palermitano. Un muro è crollato in via Croce Rossa, nella zona nord di Palermo, danneggiando alcune auto in sosta. Tanta paura, ma fortunatamente nessun ferito.

Il centralino dei vigili del fuoco è stato praticamente "preso d'assalto": decine le segnalazioni per alberi pericolanti, lamiere e tettoie divelte, cartelloni pubblicitari abbattuti dalle raffiche di vento, che hanno raggiunto anche i 90/95km/h. Si registrano anche disagi alla circolazione a causa del maltempo. "La situazione è sotto controllo", rassicurano i vigili del fuoco del comando provinciale di Palermo, in azione per garantire la sicurezza dei cittadini.

L'aeroporto di Trapani

Un tornado si è abbattuto questa notte sull’aeroporto di Trapani Birgi. Il forte vento, con raffiche che superavano i 150 km/h, ha divelto alcune coperture in lamiera, della segnaletica verticale, alcuni mezzi e anche degli alberi”, si legge nella nota di Airgest, che gestisce l'aeroporto trapanese. Lo scalo rimane attivo, ma lo staff invita i passeggeri a recarsi allo scalo di Trapani Birgi con largo anticipo. Non si escludono, purtroppo, disagi nelle prossime ore.

Le previsioni per le prossime ore

Il maltempo rimarrà in Sicilia ancora per un paio di ore. Secondo l'avviso Meteo-Idrogeologico e idraulico della Protezione civile della Regione Siciliana, per la giornata del 26 marzo 2024 sarà in vigore l'allerta gialla, con possibili temporali e forti venti in tutta l'isola (in particolare nel settore occidentale). L'instabilità durerà ancora per alcuni giorni, ma il sole dovrebbe tornare a splendere in tempo per il fine settimana di Pasqua e Pasquetta.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi