fbpx

Fisco, ecco tutte le scadenze di aprile 2024

Fisco, ecco tutte le scadenze di aprile 2024

Fisco, ecco tutte le scadenze di aprile 2024

I contribuenti si preparano per le scadenze fiscali di aprile 2024. In primis la cassa integrazione (richieste per eventi non evitabili - EONE). Il libro unico con la compilazione e/o stampa dati del mese precedente e l'UNIEMENS con l'invio dei dati retributivi e contributivi mese precedente. Lo scadenziario fiscale è consultabile sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Il 2 aprile c'è la registrazione dei contratti di locazione e versamento d'imposta di registro. Inoltre si dovrà pensare al versamento del bollo auto nonché al superbollo auto e a inviare la dichiarazione del Digital Tax. E ancora la presentazione della dichiarazione mensile modello INTRA 12 e il versamento dell'Iva intracomunitaria salvo per gli enti non commerciali e agricoltori esonerati. Dovrà essere mandato in caso di variazioni il Modello Eas. Gli operatori finanziari dovranno pensare al rilascio dell'attestazione dei versamenti. Ravvedimento speciale versamento 5° rata e regolarizzazione violazioni formali versamento 2° rata (tregua fiscale).

Scadenze dal 4 al 15 aprile

Il 4 aprile gli amministratori di condominio dovranno pensare alla comunicazione dei dati per gli interventi edilizi. Comunicazione dei dati per la dichiarazione precompilata in merito alle erogazioni liberali. Riguardo al Superbonus c'è la comunicazione della cessione del credito o dello sconto in fattura.

Il 10 aprile c'è il versamento dei contributi lavoro domestico mentre il 15 le Associazioni senza scopo di lucro in regime agevolato devono provvedere alla registrazione dei corrispettivi. I soggetti Iva alla fatturazione differita mese precedente.

Cosa annotare dal 16 al 22 aprile

Versamento mensile dell'imposta sugli intrattenimenti. Contributi della gestione separata collaboratori. I contributi del lavoro dipendenti (versamenti del mese precedente). Liquidazione e versamento Iva mensile (anche per i soggetti che facilitano vendite a distanza). Versamento ritenute operate sui canoni o corrispettivi incassati o pagati per le locazioni brevi. OICR con il versamento delle ritenute sui proventi. Versamento imposta sostitutiva incrementi produttività e versamento ritenute per i sostituti d'imposta. Versamento Iva derivante da scissione dei pagamenti per SPLIT PAYMENT nonché il versamento mensile imposta sulle transazioni finanziarie per Tobin Tax. Il 17 aprile, invece, c'è il versamento ritenute per in condomini sostituti d'imposta. Versamento dei contributi mensili FASC il 22 aprile cos' come la comunicazione dei dati canone Tv per le imprese elettriche.

Scadenze dal 25 fino a fine aprile

Il 25 aprile c'è la presentazione elenchi INTRA mensili e trimestrali INTRASTAT. Il 30, invece, si dovrà pensare al versamento del bollo auto e del superbollo auto. Poi c'è la Cassa Integrazione con le richieste per eventi non evitabili (EONE). Comunicazioni annuali all'anagrafe tributaria. Redazione del Rendiconto annuale degli enti no profit. Nuovamente la presentazione della dichiarazione mensile modello INTRA 12 e il versamento dell'Iva intracomunitaria salvo per gli enti non commerciali e agricoltori esonerati. Versamento su libri e registri ai fini tributari. Dichiarazione mensile IOSS e liquidazione e presentazione Dichiarazione Iva 2024. Il libro unico con la compilazione e/o stampa dati del mese precedente. Le società sportive di calcio professionistiche dovranno pensare alla comunicazione annuale contratti. Le strutture sanitarie private, invece, alla comunicazione annuale dei compensi riscossi. Infine all'invio dati retributivi e contributivi mese precedente UNIEMENS.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi