fbpx

Pensioni di dicembre 2023 e tredicesime: ecco quando arriveranno

Pensioni di dicembre 2023 e tredicesime: ecco quando arriveranno

Pensioni di dicembre 2023 e tredicesime: ecco quando arriveranno

Le pensioni di novembre arriveranno a dicembre 2023, con annessa tredicesima/quattordicesima per gli aventi diritto: ecco tutte le informazioni dall'Inps su cedolino, date del pagamento, aumenti e trattenute.

Quando arrivano pensioni di dicembre 2023, calendario pagamento

Come nei mesi precedenti, la data del pagamento avverrà con valuta nel primo giorno bancabile: nel caso specifico di dicembre 2023, sarà l'1 dicembre. Negli uffici postali, si procederà al pagamento in ordine alfabetico in base al cognome a partire dall'1 dicembre e procedendo nei giorni successivi. Per i calendari ufficiali, rivolgersi all'ufficio di competenza. Orientativamente, si seguirà questo calendario per il pagamento delle pensioni di dicembre 2023:

  • Venerdì 1 dicembre 2023: cognomi dalla lettera A alla C;
  • Sabato 2 dicembre 2023 (solo la mattina): cognomi dalla lettera D alla K;
  • Lunedì 4 dicembre 2023: cognomi dalla lettera L alla P;
  • Martedì 5 dicembre 2023: cognomi dalla lettera Q alla Z.

Per accedere al cedolino della pensione basta recarsi sull'apposito portale online messo a disposizione dall'Inps per tutti i beneficiari.

Aumenti, trattenute e bonus tredicesima: le informazioni utili

Il cedolino della pensione di dicembre 2023 permette di confermare i dettagli sugli importi, le date del pagamento, aumenti e trattenute eventuali. L'Inps metterà in pagamento la pensione con annessa tredicesima mensilità e la quattordicesima per gli aventi diritto.

Ad avere diritto alla quattordicesima sono i pensionati che abbiano raggiunto l'età di 64 anni e siano titolari di pensione nel corso del 2023. Anche l’anticipo della rivalutazione 2023 delle pensioni sarà pagato a dicembre e contribuirà al "maxi assegno" percepito da molti nell'ultimo mese dell'anno.

Infine, parlando delle pensioni di dicembre 2023, si fa cenno al pagamento del cosiddetto "bonus tredicesima". Si tratta di un bonus di fine anno dall'importo fisso pari a 154,94 euro, riservato ai "titolari di pensioni delle gestioni private, dello spettacolo e sportivi professionisti, il cui importo complessivo non superi il trattamento minimo e i cui redditi soddisfino le condizioni previste" (7.327,32 euro annui, ndr).

Sono esclusi da quest'ultimo bonus i titolari di:

  • pensione d'invalidità civile;
  • pensione o assegno sociale;
  • rendita facoltativa d’inabilità o di vecchiaia;
  • pensioni di vecchiaia e di invalidità a favore delle casalinghe;
  • isopensione;
  • assegni di esodo.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi