fbpx

Concorso per 16 ragionieri al Comune di Catania

Concorso per 16 ragionieri al Comune di Catania

Concorso per 16 ragionieri al Comune di Catania

Il comune di Catania ha indetto un bando di concorso pubblico per titoli ed esami, per la copertura di 16 unità, a 30 ore, a tempo indeterminato, di istruttore contabile - ragioniere, area istruttori.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire solo in via telematica tramite il portale reclutamento del dipartimento della funzione pubblica "InPA", entro il 22 luglio 2024. Il bando con tutte le specifiche è pubblicato sul sito istituzionale del comune di Catania.

Concorso comune di Catania: i requisiti

Per partecipare al concorso da 16 posti del comune di Catania bisogna soddisfare alcuni requisiti specifici. Ecco quali sono:

  • cittadinanza italiana;
  • maggiore età;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari;
  • non avere riportato condanne penali e non avere in corso procedimenti penali, procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione;
  • possesso del titolo di studio richiesto.

I titoli di studio ammessi

Uno dei requisiti fondamentali per poter inviare la domanda di partecipazione al bando di concorso del comune di Catania è il titolo di studio. Il bando è rivolto a soggetti che abbiano conseguito il titolo di:

  • Diploma di Ragioniere;
  • Diploma di Perito Commerciale;
  • Diploma di perito Aziendale;
  • Diploma di Analista Contabile;
  • Diploma in Amministrazione, finanza e Marketing.

Sono altresì ammessi i candidati che, pur non essendo in possesso di uno dei titoli sopra indicati, sono inpossesso di uno dei seguenti titoli di studio superiori assorbenti:

  • Laurea triennale ex D.M. 509/99 appartenente ad una delle seguenti classi: 17 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; 28 Scienze economiche;
  • Laurea triennale ex D.M 270/04 appartenente ad una delle seguenti classi: L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale L-33 in Scienze economiche;
  • Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in Economia e Commercio;
  • Laurea specialistica delle classi DM 509/99 appartenente ad una delle seguenti classi: 64/S Scienze dell’economia; 84/S Scienze economico-aziendali;
  • Laurea magistrale delle classi DM 270/04 appartenente ad una delle seguenti classi: LM-56 Scienze dell’economia; LM-77 Scienze economico-aziendali.

Concorso comune di Catania: le prove d'esame

Il concorso di articolerà in due prove, una scritta ed una orale. I candidati dovranno presentarsi il giorno, all’ora e nel luogo indicati nell’avviso, muniti di idoneo documento di riconoscimento in corso di validità. L’assenza alla prova, qualunque sia la causa, sarà considerata rinuncia alla partecipazione al concorso.

La prova scritta consisterà nella somministrazione di uno o più quesiti a risposta sintetica o a risposta multipla, con un minimo di tre e un massimo di cinque alternative di risposta tra le quali il concorrente deve scegliere quella esatta in un tempo prestabilito. La prova ha come oggetto la verifica della conoscenza delle seguenti materie:

  • Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali;
  • Principi contabili, generali e applicati;
  • Disposizioni in materia di documentazione amministrativa;
  • Nozioni sulla trasparenza, anticorruzione e privacy;
  • Nozioni di ragioneria generale e applicata.

Supereranno la prova scritta i candidati che avranno ottenuto un punteggio percentualizzato corrispondente a 28/40.

La prova orale verterà sulle materie previste nella prova scritta. Inoltre, verranno accertate anche le seguenti conoscenze, capacità e abilità:

  • Conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • Accertamento della conoscenza della conoscenza della lingua inglese.
  • Supereranno la prova orale i candidati che avranno ottenuto un punteggio percentualizzatocorrispondente a 28/40.

Come fare domanda?

Inviare la domanda per partecipare al bando di concorso indetto dal comune di Catania è una procedura abbastanza semplice. La domanda di partecipazione dovrà essere inviata unicamente in via telematica tramite il Portale del Reclutamento del Dipartimento della Funzione Pubblica “inPA” raggiungibile all’indirizzo https: www.inpa.gov.it, entro e non oltre il 22 luglio 2024. Tale termine è perentorio e sono accettate esclusivamente le domande inviate entro il termine di scadenza. Qualora il termine di scadenza per l’invio on line della domanda cada in un giorno festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.

Il personale interessato a partecipare alla predetta procedura potrà inviare la propria candidatura previaregistrazione al Portale Unico del Reclutamento. La registrazione al predetto Portale è gratuita e può essere realizzata esclusivamente mediante i sistemi di identificazione SPID, CIE e CNS.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi