fbpx

Concorso esercito per 2000 posti del 3° blocco

Concorso esercito per 2000 posti del 3° blocco

Concorso esercito per 2000 posti del 3° blocco

Dal 1° al 30 luglio è possibile inviare la domanda di partecipazione per il concorso dell’Esercito riservato ai VFI (Volontari in ferma prefissata iniziale) del 3° blocco. Come si legge nel bando pubblicato dal Ministero della Difesa, il concorso serve per il reclutamento nell’Esercito di 6200 nuovi VFI, ripartiti in tre blocchi di incorporamento. Per candidarsi è ancora aperto il bando per il terzo blocco che mette a disposizione 2mila posti. La domanda va presentata solo online attraverso il portale del Ministero.

I candidati, che devono essere cittadini italiani di età compresa tra i 18 e i 24 anni e con almeno un diploma di istruzione secondaria di primo grado, si candideranno per incarico principale, che sarà assegnato dalla Forza Armata, e, qualora in possesso dei requisiti, potranno esprimere il gradimento a concorrere per i restanti posti per “Elettricista Infrastrutturale”, “Idraulico Infrastrutturale”, “Muratore”, “Falegname”, “Fabbro”, “Meccanico di mezzi e piattaforme”, “Esploratore Equestre” e “Artigliere Equestre”.

A chi sono destinati i posti per il 3° blocco

Per partecipare [1] al concorso per VFI dell'Esercito bisogna essere cittadini italiani, aver compiuto 18 anni e non aver superato i 24. Inoltre, è necessario aver conseguito almeno il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore) e non essere stati condannati o essere sotto processo per delitti non colposi.

Il 10% dei posti disponibili è riservato alle seguenti categorie previste dall’articolo 702 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66:

  • diplomati presso le Scuole Militari;
  • assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari di Carriera dell’Esercito;
  • assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare;
  • assistiti dell’Opera Nazionale Figli degli Aviatori;
  • assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri;figli di militari deceduti in servizio.

In caso di mancanza, anche parziale, di candidati idonei appartenenti alle suindicate categorie di riservatari, i relativi posti saranno devoluti agli altri concorrenti idonei, secondo l’ordine di graduatoria.

La domanda

La domanda per candidarsi va presentata solo online attraverso il portale del Ministero. Le procedure verranno gestite tramite il portale, raggiungibile attraverso il sito internet www.difesa.it, nell'area “siti di interesse e approfondimenti”, alla pagina “Concorsi e Scuole Militari” e dal link “concorsi on-line”. Oppure collegandosi direttamente al sito “https://concorsi.difesa.it”. Per accedere al portale è necessario avere un'identità digitale del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), la carta d’identità elettronica (CIE) o la carta nazionale dei servizi (CNS).

Le prove fisiche

Il concorso non prevede prove scritte né orali, ma la selezione avviene sulla base di una graduatoria stilata rispetto a titoli di studio, voti conseguiti ed eventuali brevetti militari dei candidati. A tutto questo si aggiungerà l'accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica e attitudinale e la valutazione delle prove fisiche.

L’accertamento dell’efficienza fisica consisterà nell’esecuzione delle seguenti prove:

  • corsa piana 2.000 metri (obbligatoria);
  • sollevamento ginocchia al petto (obbligatoria);
  • piegamenti sulle braccia;
  • trazioni alla sbarra.

Le prove, da svolgersi secondo diverse modalità e parametri, saranno cronometrate e daranno punteggio. La convocazione dovrebbe avvenire presumibilmente dalla prima decade di settembre 2024 all'ultima decade di novembre 2024.

Come prepararsi per il concorso

Per prepararsi al Concorso VFI dell'Esercito, oltre ad utilizzare il simulatore sul sito del Ministero della Difesa e i manuali dedicati, le modalità di esecuzione delle prove verranno spiegate in appositi filmati, visualizzabili sul sito internet dell’Esercito o sul canale dell’Esercito sulla piattaforma Youtube per agevolare l’allenamento preventivo dei candidati.

risuser

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi