facebook_pixel

Alla casa Verga il carteggio d'amore dello scrittore De Roberto

Alla casa Verga il carteggio d'amore dello scrittore De Roberto

Alla casa Verga il carteggio d’amore dello scrittore De Roberto

Un intrigante intreccio di temi intimi e letterari, aspetti ignorati o poco conosciuti di un austero scrittore – misogino nella vita pubblica, libertino impenitente nel privato – e uno squarcio della vita mondana, sociale e culturale di Catania e Milano tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento.

Ruota attorno a questi argomenti il carteggio d’amore e di letteratura tra Federico De Roberto ed Ernesta Valle, Si dubita sempre delle cose più belle, a cura di Sarah Zappulla Muscarà ed Enzo Zappulla (Bompiani).

si-dubita-sempre-delle-cose-piu-belle

 Il testo verrà presentato questo pomeriggio, alle 18.30, presso la Casa-Museo Verga, in via S. Anna 8, dove si conserva parte del fondo De Roberto. A rendere l'atmosfera più calda e accogliente Valentina Ferrante e Agostino Zumbo, a cui è affidata la lettura di alcune suggestive lettere scambiate tra il 31 maggio 1897 e il 18 novembre 1903 tra De Roberto e la sua amante, moglie dell’avvocato messinese Guido Ribera.
Ingresso libero.

giorgia lodato

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi