fbpx

Metano per auto, distributori minacciano sciopero: quali sono i giorni a rischio

Metano per auto, distributori minacciano sciopero: quali sono i giorni a rischio

Metano per auto, distributori minacciano sciopero: quali sono i giorni a rischio

ronto uno sciopero dei distributori di metano per auto, che vivono una situazione di crisi senza precedenti. Assogasmetano, Assopetroli-Assoenergia e Federmetano chiedono al governo interventi mirati per una diminuzione dei prezzi di vendita al pubblico del metano per autotrazione, avvertendo che "nel caso in cui nel prossimo provvedimento utile dovessero essere nuovamente ignorate le istanze presentate, il settore andrà in sciopero il 4, 5 e 6 maggio 2022".

Le richieste. Nel corso di una conferenza stampa le associazioni hanno indicato "primo tra tutti una riduzione dell'Iva dal 22% al 5%, già accordata per gli usi civili e industriali, cui si aggiunge l'estensione del credito d'imposta per gli autotrasportatori anche al Cng".

Le associazioni, che rappresentano i proprietari dei distributori di gas naturale per autotrazione, hanno chiesto "un sostegno alle istituzioni per contrastare l'impennata del prezzo del gas naturale, che da mesi si è abbattuta sul comparto e che si è acuita dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina". Nei momenti più difficili il prezzo del metano ha sfiorato anche i 5 euro al chilo.

redazione

Articoli simili

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi