fbpx

Entro il 2024 nuovo concorso per segretari comunali

Entro il 2024 nuovo concorso per segretari comunali

Entro il 2024 nuovo concorso per segretari comunali

Nella seconda metà del 2024 verrà indetto un nuovo concorso per Segretari Comunali e Provinciali, volto a coprire complessivamente 245 posizioni in tutta Italia. La pubblicazione del bando, aperto ai laureati, è imminente e probabilmente offrirà ai vincitori un contratto a tempo indeterminato e pieno.

Nei prossimi mesi inizierà la procedura selettiva, dunque vediamo insieme come fare per partecipare al concorso per Segretari Comunali 2024, quali sono le materie di studio, le prove previste e i requisiti richiesti.

Concorso segretari comunali 2024: i requisiti

Oltre ai requisiti generici di ammissione ai concorsi pubblici, come la nazionalità italiana, ci sono alcuni requisiti specifici da possedere per poter partecipare al concorso per segretari comunali 2024:

  • Laurea Magistrale in: LMG/01 Giurisprudenza; LM-52 Relazioni internazionali; LM-56 Scienze dell’economia; LM-77 Scienze economico-aziendali; LM-62 Scienze della politica; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-90 Studi europei;
  • oppure Laurea Specialistica (ex decreto ministeriale n. 509/1999);
  • in alternativa diploma di Laurea conseguito con l’ordinamento universitario previgente al decreto ministeriale 509/99, equiparati con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 alle suddette lauree magistrali o altro titolo di studio equipollente per legge.

Domanda di partecipazione e prove d'esame

Per poter partecipare alla selezione 2024, la domanda di ammissione al concorso potrà essere inviata una volta pubblicato il bando sul Portale inPA e sull’Albo nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali.

Se il concorso si svolgerà con le stesse modalità dell’ultimo espletato, le prove d’esame saranno articolate in due prove scritte e una orale.

Non ci sono ancora notizie ufficiali in merito, ma di norma le prove scritte del concorso per segretari comunali si articolano in questo modo:

  • una su argomenti di carattere giuridico, con specifico riferimento al diritto costituzionale e/o diritto amministrativo e/o ordinamento degli enti locali e/o diritto privato;
  • l’altra su argomenti di carattere economico e finanziario-contabile, con specifico riferimento ad economia politica, scienza delle finanze e diritto finanziario e/o ordinamento finanziario e contabile degli enti locali, nonché management pubblico).

Come per la prova scritta, non ci sono ancora notizie ufficiali su quali saranno le materie oggetto della prova orale. Possiamo, però, farci un’idea di quali saranno le richieste facendo affidamento alle materie del precedente concorso:

  • diritto costituzionale e/o diritto amministrativo;
  • legislazione amministrativa statale e/o regionale;
  • ordinamento finanziario e contabile degli enti locali e/o diritto tributario e/o scienza delle finanze e diritto finanziario, ragioneria applicata agli enti locali;
  • politica di bilancio e gestione delle risorse;
  • tecnica normativa e tecniche di direzione;
  • verifica della conoscenza della lingua inglese;
  • competenze informatiche.

risuser

Articoli simili

Lascia una risposta

Chiusi
Chiusi

Inserisci il tuo username o il tuo indirizzo email. Riceverai via email un link per creare una nuova password.

Chiusi

Chiusi